About Milano, Italia - www.aboutmilan.com - Home | Contatti | Mappa del sito 

Cerca hotel a Milano

Hotel ico
Destinazione
Arrivo
Partenza
Migliore tariffa garantita!

Chiese a Milano


La Cattedrale di Milano, il simbolo della città

Photo credits

Il Duomo

Commissionata da Gian Galeazzo Visconti, la costruzione del Duomo iniziò nel 1386. La Cattedrale è la terza chiesa più grande nel mondo dopo San Pietro a Roma e la Cattedrale di Siviglia. Essa è fatta interamente di marmo, con immense statue, archi, pilastri e pinnacoli. Le statue sono all'incirca 3500. Il pinnacolo più alto conta 108.5 metri, e sulla sua cima c'è la statua della Vergine Maria, maggiormente conosciuta come "Madonnina", interamente coperta d'oro. Dentro la chiesa ci sono molte interessanti opere d'arte: la tomba di Gian Giacomo Medici di Marignano, conosciuto come "Il Medeghino"; la cripta e la statua di San Carlo Borromeo; lo stallo ligneo per il coro; il candelabro Tivulziano; vasca (acquasantiera) in porfido egiziano. Ci sono inoltre finestre di vetro colorato del XV secolo.
Visitando la Cattedrale è possibile andare sul tetto da dove si vede tutta la città. È inoltre possibile visitare le rovine del Battistero di san Giovanni alle Fonti (Battistero di Sant'Ambrogio).


Santa Maria delle Grazie a Milano, la chiesa dove puoi ammirare l'Ultima Cena di Leonardo da Vinci

Photo credits

Santa Maria delle Grazie

Questa chiesa venne costruita tra il 1466 e il 1490 da Giuniforte Solari e più tardi venne parzialmente modificata da Bramante che ne ridisegnò l'abside, la Tribuna, il Chiostro e l'Antica Sagrestia. Nel Refettorio si trova uno dei più importanti dipinti di Leonardo da Vinci: l' "Ultima Cena". I lavori per l'affresco partirono nel 1495 e vennero ultimati nel 1498. Sfortunatamente l'affresco iniziò a deteriorasi già 20 anni dopo il completamento, e così venne sottoposto a numerose restaurazioni: nel 1908, 1924, 1953 (dopo i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale) e nel 1977. Dentro la chiesa si trova inoltre la Crocifissione di Donato Montorfano (1495).


Indirizzo: Piazza Santa Maria delle Grazie, 2
Tel: 02 89421146


Il Cenacolo - Leonardo Da Vinci Il Cenacolo - Leonardo Da Vinci (Prenotazione Biglietti)

Scopri il capolavoro di Leonardo da Vinci, Il Cenacolo Vinciano.


Nel refettorio del quindicesimo secolo della Chiesa di Santa Maria delle Grazie, è situato "il Cenacolo" di Leonardo da Vinci, uno dei più grandi capolavori della storia dell'arte. La splendida chiesa rinascimentale e il refettorio sono dovuti a Ludovico il Moro.


Book your mmuseum ticket to visit Il Cenacolo!Prezzo: a partire da €5.48 a persona

 




The Basilica di San Lorenzo Maggiore, un esempio dell'architettura Romano-Cristiana a Milano

Photo credits

La Basilica di
San Lorenzo Maggiore

Situata su Corso di Porta Ticinese e fronteggiata da 16 Colonne Corinzie di un tempio romano del terzo secolo e da una copia in bronzo della statua dell'Imperatore Costantino, la Basilica è un grande esempio di architettura romana e pre-Cristiana. Essa venne costruita alla fine del IV secolo, ma fu vittima di molte catastrofi, così venne restaurata nel 1911, 1916 1 nel 1937/38. La cupola venne costruita più tardi, nel 1619, e la facciata è del XIX secolo. Nelle cappelle di Sant'Aquilino, Sant'Ippolito e San Sisto vi sono alcuni mosaici cristiani e vari affreschi.


La chiesa di San Maurizio a Milano

Photo credits

San Maurizio e il Monastero Maggiore

La chiesa di San Maurizio venne costruita nel 1503 per essere annessa all'antico convento Benedettino di Milano, il "Monastero Maggiore". All'interno è costituita da una splendida navata centrale, senza corridoi laterali. Lo stallo in legno per il coro è ancora in ottime condizioni; le pareti sono decorate da dipinti del XV secolo; le fondamenta e parte delle due torri appartengono all'epoca romana. L'organo, fabbricato nel 1554 da Giacomo Antegnati, funziona ancora e viene utilizzato durante i concerti d'organo stagionali.


La Certosa di Garegnano il Monastero Cartusiano di Milano

Photo by Paolo Viviani

La Certosa di Garegnano

La Certosa di Garegnano è un monastero Certosino fondato nel 1349 dall'Arcivescovo Giovanni Visconti. Esso venne ricostruito tra la fine del XVI secolo e l'inizio del XVII da Bellegrino Tebaldi, e della struttura originaria rimane ancora oggi solo una piccola parte. Vincenzo Seregni si dedicò ai lavori interni, mentre Daniele Crespi decorò le pareti della navata con affreschi che rappresentano episodi della storia dell'Ordine Certosino e del suo fondatore San Brunone. Nella parte destra si trova il chiostro, costruito alla fine del XVI secolo.


La basilica di Sant' Ambrogio l'esempio di architettura romanica a Milano

Photo credits

La
Basilica
di Sant’Ambrogio


La Basilica di Sant'Ambrogio è un importante esempio di architettura in stile romanico lombardo. Questa è una delle chiese più antiche di Milano oltre che una delle più storiche costruzioni medievali in Lombardia. Venne costruita nel 379, e sette anni dopo venne consacrata da Sant'Ambrogio, che fu Vescovo di Milano dal 374 al 397 (anno della sua morte), quando vennero sepolti i corpi di San Gervaso e San Protasio dentro la chiesa. Nel 739 il monastero dei Monaci Benedettini venne costruito accanto alla chiesa e nel IX secolo venne costruito il campanile (conosciuto come campanile dei monaci). s.ambrose's icon Essa venne terminata nel 1889, con il completamento della loggia a tre archi. Alla fine del XV secolo, il Cardinale Ascanio Sforza commissionò la costruzione del chiostro e del portico della canonica a Bramante. Nei secoli successivi vennero apportati altri cambiamenti, ma nel 1857 l'arciduca Massimiliano d'Austria ordinò che le aggiunte in stile barocco, dovessero essere rimosse dalla chiesa. Nell'agosto del 1943 la chiesa venne bombardata, per poi essere restaurata dall'architetto Ferdinando Reggiori.
Dentro la Basilica si trova la cripta con le reliquie del santo e il magnifico "Tesoro di Sant'Ambrogio", con pitture, mosaici, arazzi, marmi, abiti e altri oggetti preziosi.
L'originale porta in legno su cui sono intagliate scene della vita di Davide e Saul, è datata tra il IV e il VII secolo; i resti sono conservati nel Museo di Sant'Ambrogio. L'abside è decorato con un mosaico che rappresenta la benedizione di Cristo; il ciborio è costituito da bellissime colonne romane e da un altare d'oro, opera di Volvino.





Con Milano Card puoi avere uno sconto per l'entrata alla cripta.
Clicca qui per informazioni e per i dettagli di acquisto di Milano Card.


La chiesa di Santa Maria e San Satiro a Milano

Photo credits

Santa Maria e San Satiro

In via Torino, non troppo distante da Piazza Duomo, si trova la Chiesa di San Maria e San Satiro, che venne costruita nell' 879 per essere poi modificata nell'arco dei secoli, fino alla sua ultima ricostruzione nel 1476. La facciata è opera di Amadeo e Bramante ma venne modificata nel XIX secolo; l pavimento venne disegnato da Cristoforo Lombardo nella prima parte del XVI secolo; il campanile, interno, risale all'architettura del X-XII secolo.


La Basilica of Sant'Eustorgio a Milano

Photo credits

La Basilica di Sant’Eustorgio

Alla fine di Corso di Porta Ticinese, nella Piazza di Sant' Eustorgio, si trova l'omonima chiesa, la Basilica di Sant' Eustorgio, probabilmente fondata nel IV secolo dal Vescovo Eustorgio. La chiesa venne ricostruita nel XII secolo in stile romanico. Nel transetto di destra c'è la Cappella dei Magi con le loro reliquie, rubate da Barbarossa nel 1164 ed in parte recuperate nel 1903. La Cappella Portinari, con le sue due camere quadrate decorate da , si trova difronte l'abside.
Accanto alla Basilica si trova il museo parrocchiale, che si sviluppa lungo gli spazi monumentali dell'antico convento domenicano, contentente dipinti del XVIº e XVIIº secolo, la sacrestia monumentale ancora dotata dell'arredamento originale e una collezione di preziose reliquie, le cappelle Solariane e la meravigliosa cappella Portinari in stile rinascimentale, con affreschi di Vincenzo Foppa. Da qui si può accedere anche all'unica necropoli cristiana di Milano aperta al pubblico, con una collezione di interessanti iwith a collection of interesting iscrizioni.


Con Milano Card puoi avere uno sconto per l'entrata alla cripta.
Clicca qui per informazioni e per i dettagli di acquisto di Milano Card.

This Page Is Valid XHTML 1.1 This document validates as CSS!
© Copyright: About Milano - la tua guida turistica per la città di Milano
Webdesign and SEO by Web Marketing Team - P.I 05622420486